Sergio Costa – Chi sono

sergio costa Sergio Costa   Chi sono Ciao, sono Costa Sergio, laureato con il massimo dei voti in psicologia presso l’università di Roma La Sapienza. La mia grande passione per lo sport mi ha spinto ad interessarmi agli aspetti mentali ed emotivi che condizionano ed influenzano questo fantastico mondo. Ho giocato infatti per molti anni a tennis con risultati altalenanti fino ad arrivare alla classifica di 4.1, per poi decidere, circa 5 anni fa, di smettere forse proprio per la pressione e lo stress che non riuscivo più a gestire, e sono quindi tornato a praticare la mia passione giovanile, il calcio.

Grazie agli studi ho riscontrato che il contesto sportivo risulta essere uno dei tanti ambiti all’interno del quale diventa fondamentale l’apporto ed il supporto psicologico, non soltanto per le prestazioni di eccellenza ma per qualunque tipo di attività sportiva.

Dopo essermi laureato con una tesi sulla psicologia dello sport, e nello specifico sulla relazione che vi fosse tra la soddisfazione dell’allenatore e le percezioni di efficacia personale e collettiva all’interno delle squadre di calcio semi-professionistiche, ho deciso di continuare ad intraprendere questo bellissimo percorso.

Ho svolto infatti i primi 6 mesi di tirocinio, obbligatori per l’iscrizione all’albo, all’interno del dipartimento di psicologia de La Sapienza, con la cattedra di psicologia dello sport e la supervisione del professore Fabio Lucidi, e sto terminando i secondi 6 mesi con un esperto del settore al di fuori del contesto universitario, Diego Polani. Con quest’ultimo ho deciso di ideare e creare un progetto all’interno del tennis, che andasse a valutare sempre le convinzioni di efficacia personale dei singoli tennisti, grazie alla stesura di un questionario che potrete trovare all’interno di questo sito nella sezione dedicata, e che ha come obiettivo iniziale quello di verificare la validità del test, per poi effettuare delle tecniche di miglioramento e potenziamento della prestazione.

Grazie ad un convegno sullo sport e le attività giovanili poi ho avuto la fortuna di conoscere il dottore Aldo Grauso, con il quale sto collaborando per una ricerca-intervento all’interno del calcio, con lo scopo di verificare se la promozione e il miglioramento dell’aspetto relazionale comunicativo all’interno di una squadra di calcio abbia effetti positivi sulle prestazioni, favorendo il benessere della squadra ed il raggiungimento dei risultati, anche attraverso esercizi psicomotori.

Parallelamente inoltre sto svolgendo a Milano un master in Sport ed Intervento Psicosociale dell’università la Cattolica, grazie al quale spero di completarmi e di acquisire le conoscenze e gli strumenti necessari per intervenire all’interno dell’ambito sportivo.

Credo e spero fortemente quindi che questa collaborazione con “Quelli che il tennis” possa essere un momento di crescita e di approfondimento sulle tematiche della psicologia dello sport che più vi interessano, cercando di chiarirvi nel modo più semplice e completo possibile questo fantastico mondo.

Lo sport non forma il carattere, lo rivela”

Heywood Broun

Per qualsiasi problema di natura tecnica contatta l'indirizzo email supporto@quellicheiltennis.it